Mangiare per vivere”.

Quante volte abbiamo sentito o ripetuto questo detto assai noto? Soffermiamoci un momento su queste parole: MANGIARE e VIVERE.

Ecco: non sempre mangiare, nel senso di nutrirsi in modo naturale, è possibile. A volte capitano eventi che non permettono a una persona, fin dalla nascita all’età più avanzata, in modo provvisorio o permanente, di poter assumere per bocca il necessario apporto per la propria esistenza in salute.

Che la causa sia un disturbo alimentare, una malattia, un incidente, l’età prematura o avanzata, la NUTRIZIONE ARTIFICIALE interviene sostituendo funzioni fisiologiche con trattamenti medici sostitutivi.

Ottenere una BUONA QUALITA’ DI VITA per la persona in nutrizione artificiale e per i suoi familiari non è semplice, ma è un diritto. Un diritto che si può ottenere promuovendo la conoscenza delle problematiche, la formazione, il supporto costante e capillare a chi ne ha bisogno.

Questa è la MISSIONE di ANNA e a braccia aperte accogliamo chi ha bisogno, chi vuole collaborare con noi, chi vuole sostenerci e chi vuole far crescere la cultura e la speranza per il futuro.

Seguici su:

ANNA crede fermamente nelle collaborazioni, nel fare “rete” con altre associazioni, con gli ospedali, con le Istituzioni e con le aziende operanti nel settore.

ANNA collabora attivamente con:

Vai alla barra degli strumenti